Ritorna il 12 maggio la “Primavera in Val Canali”

Vivi una giornata nella splendida conca della Val Canali!

PRIMAVERA IN VAL CANALINatura, tradizioni e scambio di saperi

Domenica 12 maggio 2024

Incorniciata dalle maestose Pale di San Martino, per un giorno la piccola valle apre simbolicamente le sue porte e ti invita a (ri)scoprirla in una delle sue vesti migliori, quella primaverile. Ad attenderti un ricco programma giornaliero di attività e proposte dedicate a grandi e piccoli, con passeggiate, visite, laboratori e golosi appuntamenti per ricordarci quanto sia importante salvaguardare la biodiversità, le attività tradizionali e i saperi locali. Per l’occasione, la Val Canali sarà chiusa al traffico veicolare dalle ore 9.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00.

La giornata è aperta a tutti MA con il TICKET GIORNALIERO (5,00 euro dagli 8 anni in su) hai diritto ai momenti gastronomici della colazione e della merenda, alla partecipazione ad un laboratorio o a una passeggiata a scelta (fino ad esaurimento posti), a un giro in carrozza e a una breve passeggiata con i pony. Per assicurarti di poter scegliere le attività che vuoi prenota ora QUI – Possibilità di acquistare il ticket e scegliere le attività anche in loco il giorno stesso.

Per il pranzo, ristoranti, agriturismi e malghe della Val Canali aderenti alla rassegna “Andar per Erbe”, propongono dei piatti primaverili con fiori ed erbe dei nostri prati pensati per l’occasione a prezzo speciale. In alternativa, possibilità di pranzi veloci presso il Bar “Laghetto” o il chiosco con prodotti a km0 allestito presso Villa Welsperg.

Per informazioni: info@parcopan.org0439/765973

In caso di maltempo la manifestazione si terrà con un programma ridotto.

COME ARRIVARE

Vivere la Val Canali significa anche rispettare l’ambiente, tema in cui la scelta del mezzo di trasporto diventa senza dubbio centrale. La sfida è quindi lanciata: per una domenica soltanto, lascia a casa la tua auto e approfittane per esplorare la Val Canali con occhi diversi, a passo più lento e compatibile con i ritmi della natura che ti circonda. Possibilità di salire a piedi e in bici (anche accompagnati – prenotazione entro le ore 12 di sabato 11 maggio) o con il bus navetta gratuito. Se ti muovi in macchina assicurati di arrivare entro le ore 9.30 oppure tra le 12.00 e le 14.00; possibilità di parcheggio gratuito presso le apposite aree segnalate.

Ecco tutte le informazioni e le numerose opzioni a tua disposizione per raggiungere la Val Canali:

A PIEDI

– in autonomia: ATTENZIONE! L’Itinerario Tonadico-Cimerlo è chiuso per lavori.Possibilità di salire da Tonadico lungo la prima parte del sentiero SAT 719 e poi seguire le indicazioni per Loc. Val Canali.

– accompagnati: da Elisa, guida di media montagna, con partenza da Tonadico (parcheggio c/o Loc. Lisiera) alle ore 8.30 lungo un sentiero di media difficoltà (dislivello in salita circa 300 metri, tempo di percorrenza circa 2,5 ore). Costo 5,00 euro a persona; CLICCA QUI per prenotarti entro le ore 12.00 di sabato 11 maggio.

IN BICICLETTA

– in autonomia: partendo dal fondo valle lungo la SS 347 del Passo Cereda (dislivello in salita circa 300 metri)

IN E-BIKE

– accompagnati: da Alessio, guida cicloturistica FCI, con partenza da Imèr alle ore 8.30 passando per la stazione delle autocorriere di Fiera di Primiero (dislivello in salita circa 500 metri). Costo 10,00 euro a persona(20,00 se comprensivo del rientro a fine giornata); CLICCA QUI per prenotarti entro le ore 12.00 di sabato 11 maggio.

Possibilità di NOLEGGIO E-BIKE c/o Cicli Bettega, Imèr al costo di 35,00 euro per tutta la giornata, casco compreso (per prenotare rivolgersi a 353/4073016 – info@ciclibettega.com entro le ore 12.00 di sabato 11 maggio).

IN BUS NAVETTA
– Servizio di trasporto pubblico gratuito con partenza dall’Autostazione di Fiera di Primiero. Corse in salita alle ore: 9.00 – 10.00 – 11.00 – 13.30 – 14.30; corse in discesa alle ore: 14.00 – 16.00

– Possibilità di spostarsi tramite navetta interna gratuita per raggiungere per pranzo i ristoranti della Val Canali. Corse in salita dalle 11.30 alle 13.30; rientro fino alle 16.00

IN AUTO
Assicurati di arrivare entro le ore 9.30 oppure tra le 12.00 e le 14.00; possibilità di parcheggio gratuito presso le apposite aree segnalate (parcheggi in località Laghetto Welsperg, Villa Welsperg, Castrona, Piaz Mador)

PROGRAMMA DEL MATTINO

dalle 9.30 alle 10.30 – Bar “Le Guane del Laghetto”

COLAZIONE DI BENVENUTO

Che la giornata abbia inizio! Ad accoglierti una squisita colazione a base di prodotti locali offerta dai ristoratori della Val Canali.

dalle 10.00 alle 12.30 – Loc. Fedaie

La rugiada sull’erba è quasi svanita e il sole è alto in cielo: è ora che la festa cominci! Il programma mattutino si concentra nella prima parte della valle, in località Fedaie, dove sarà allestita una tradizionale stalla con animali da fattoria. Qui troverai anche interessanti dimostrazioni e coinvolgenti attività adatte a bambini e adulti.

C’ERA UNA VOLTA LA STALLA – Mucche, manze e caprette ti aspettano nella piccola stalla tradizionale

PECORE IN MOSTRA – Diverse razze di pecore tutte da ammirare: quale ti piace di più?

DALLA PECORA ALLA LANA – Dimostrazioni di tosatura a mano, filatura, cardatura, tessitura, lavoro a ferri, feltro e altre curiosità per scoprire da vicino l’affascinante mondo della lana e della sua accurata realizzazione artigianale.

DAL LATTE AL FORMAGGIO – Un tuffo nei sapori e nei profumi locali a cura del Caseificio Sociale di Primiero.

LABORATORI

MIRMECOLOGI NON SI NASCE, SI DIVENTA!

Quali specie di formiche vivono nel giardino di Villa Welsperg? Quali ambienti preferiscono frequentare e cosa ci svelano della loro qualità ecologica? In questa esperienza di “scienza partecipata” potrai aiutare gli operatori del MUSE a svolgere una vera indagine scientifica e, come un vero mirmecologo (lo studioso di formiche), raccogliere preziose informazioni sulla loro curiosa esistenza.

Per famiglie e ragazzi dagli 8 anni in su – durata circa 2 ore – A cura del MUSE e Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo

SCOPRI LE TRACCE!

Occhi attenti e orecchie ben aperte sono il “trucco” da adottare per imparare a seguire e riconoscere le tracce degli animali del bosco e non, durante una breve passeggiata nei dintorni del Laghetto Welsperg.

Per bambini e ragazzi – durata circa 1 ora – A cura del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino


SAPONE DI LANA

Con la falda per feltro della pecora di razza Lamon il sapone sarà avvolto e infeltrito; in questo modo il sapone diventerà una sorta di spugna e potrà essere usato anche come originale scrub. Ogni partecipante porterà a casa una originale saponetta infeltrita.

Laboratorio per adulti o bambini accompagnati – durata 20/30 minuti – A cura di Ilenia Gaio dell’Azienda agricola L’Impronta

PETALI DI FIORI E SPIRE COLORATE

Con l’uso di una tecnica semplice ma geniale (quella dell’uncinetto iperbolico studiata da una matematica lettone, Daina Taimina), potrete realizzare un particolarissimo ciondolo in lana dalle forme sinuose. È necessario conoscere le basi del lavoro ad uncinetto oppure una buona manualità.

Per tutti – durata circa 30 minuti – A cura di Alice Liotto #Matemaglia

ATTIVITÀ

RICONOSCI LE ESSENZE

Facile passeggiata durante la quale un esperto del Parco ti condurrà alla scoperta delle principali essenze arboree e delle loro molteplici qualità, anche curative! Gli alberi, infatti, oltre ad appagare la vista, regalano composti bioattivi che ci aiutano a stare meglio.

Per adulti e famiglie – durata circa 1 ora – A cura del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino

GIOCHI DI UNA VOLTA – TUTTI IN STRADA!

Proviamo insieme i giochi del passato: i cerchi, la settimana, l’elastico e altro ancora per divertirsi ritrovando il piacere della semplicità – A cura di Caterina Gerardi della Compagnia Circateatro

CAVALLI E CARROZZE

Un breve giro a bordo di una carrozza trainata dai cavalli Norici per scoprire le qualità di questi possenti cavalli e godersi una vista diversa della Valle.- A cura degli allevatori locali

PROGRAMMA DEL POMERIGGIO

dalle 14.00 alle 16.30 – Loc. Villa Welsperg

La festa prosegue e si sposta concentrandosi negli spazi interni ed esterni di Villa Welsperg, la maestosa Casa del Parco tutta da esplorare.

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA “BAMBINI DI MONTAGNA” – Apertura e visite libere della mostra dedicata all’infanzia di un tempo in montagna.

AGRICOLTURA DI MONTAGNA – Ortaggi e cereali antichi, erbe officinali, i segreti dell’apicoltura e il recupero delle antiche varietà di frutta raccontate dalla viva voce di agricoltori resistenti. Visite libere al Campo custode e al Giardino delle Piante Officinali.

SCOPRI LA CASA DEL PARCO! – Visite alla scoperta del Centro Visitatori di Villa Welsperg, del suo percorso espositivo e delle sue preziose raccolte di libri in legno e in pietra, ma anche quelli dedicati ai licheni, alle piume, ai fossili e tanto altro ancora.

LABORATORI

DALLA CANAPA ALLA CARTA

Laboratorio manuale per riscoprire la fibra di canapa, ingrediente importante per la carta sin dalla sua invenzione in Cina, circa 1900 anni fa. Dalla Canapa è possibile infatti estrarre una carta pregiata con un uso minimo di prodotti chimici, oltre al fatto, ormai risaputo, che un ettaro di Canapa produce in pochi mesi la stessa cellulosa prodotta da 4 ettari di foresta in decenni.

Per tutti – durata circa 1 ora – A cura dell’Associazione Canapa Trentina

MIRMECOLOGI NON SI NASCE, SI DIVENTA!

Quali specie di formiche vivono nel giardino di Villa Welsperg? Quali ambienti preferiscono frequentare e cosa ci svelano della loro qualità ecologica? In questa esperienza di “scienza partecipata” potrai aiutare gli operatori del MUSE a svolgere una vera indagine scientifica e, come un vero mirmecologo (lo studioso di formiche), raccogliere preziose informazioni sulla loro curiosa esistenza.

Per famiglie e ragazzi dagli 8 anni in su – durata circa 2 ore – A cura del MUSE e Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo

SCOPRI LE TRACCE!

Occhi attenti e orecchie ben aperte sono il “trucco” da adottare per imparare a seguire e riconoscere le tracce degli animali del bosco e non durante una breve passeggiata nei dintorni di Villa Welsperg.

Per bambini e ragazzi – durata circa 1 ora – A cura del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino

ATTIVITÀ

ANDAR PER ERBE

Facile passeggiata accompagnata sul limitare dei prati per imparare a (ri)conoscere le principali erbe spontanee, veri e propri tesori nascosti custoditi tra i campi di montagna. In compagnia di Gianna del B&B El camin che fuma scoprirai tutti i segreti di queste gustose risorse, ricche di nutrienti e dalle proprietà curative.

Per adulti e famiglie – durata circa 1 ora

GIOCHI DI UNA VOLTA – SFIDE DI IERI E DI OGGI

Mettiti alla prova con entusiasmanti sfide all’aperto come la corsa con i sacchi, il tiro alla fune o la corsa sui trampoli! – A cura di Caterina Gerardi della Compagnia Circateatro

PROVA ANCHE TU!

L’emozione di cavalcare un pony (ma anche asini e cavalli) per conoscere più da vicino questi splendidi animali. – A cura dell’Azienda Agricola Dalaip dei Pape

CAVALLI E CARROZZE

Un breve giro a bordo di una carrozza trainata dai cavalli Norici e Avelignesi per scoprire le qualità di questi possenti cavalli e godersi una vista diversa della Valle. – A cura degli allevatori locali

Dalle 16.00 alle 17.00 circa – Giardino di Villa Welsperg

MERENDA DI ARRIVEDERCI

Per concludere la piacevole giornata trascorsa assieme, salutiamoci gustando la merenda più buona e semplice che ci sia: pane, burro e marmellata offerta dai ristoratori della Val Canali. E a rivederci presto da queste parti!

La giornata è stata possibile grazie alla collaborazione di:

Gianbattista Pradel, Giorgio Turra, Luciano Gadenz, Piero Scalet, Lorenzo Taufer, Laura Turra, Lorenza Cosner, Enzo De Menech, Alessia Longo, Az. Agricola Dalaip dei Pape, Tiziana Scalet – Wooly Tizy, Martina Scalet, Eleonora Scalet – La bottega del feltro e fiori, Alice Liotto – #Matemaglia, Laboratorio Sociale di Primiero, Caterina Gerardi – Compagnia Circateatro, Gianna Tavernaro – B&B El camin che fuma, Elisa Tavernaro – Az. Agricola Erborì, Simone Gaio – Az. Agricola Solan, Ilenia Gaio – Az. Agricola Limpronta, Apicoltura Apis Labor, Associazione Canapa Trentina, Condotta locale di Slow Food, MUSE – Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo, Elisa Dalla Santa, Cicli Bettega, Alessio Bettega – Primiero Bike, Associazione Tonadighi Strighi, Comune di Primiero San Martino di Castrozza, Azienda per il Turismo San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi, Strada dei Formaggi delle Dolomiti, Ristoratori della Val Canali, Caseificio Sociale di Primiero.

Potrebbero interessarti anche queste notizie:

Condividi questa pagina