Vai al contenuto Vai al menu Vai al menu delle pagine Vai al menu di sezione
Dolomiti Unesco World Natural Hertage
Home » News » Geoevento: Primiero, le Dolomiti e l’acqua
 

Geoevento: Primiero, le Dolomiti e l’acqua

News di mercoledì 6 settembre 2017

Escursione divisa in due giornate nel territorio della Valle di Primiero.

Sabato 21 e domenica 22 ottobre 2017

Il primo giorno sarà dedicato alla formazione delle Dolomiti, dalla "storia" della formazione delle rocce alla loro "scolpitura" con l'orogenesi alpina e i fenomeni erosivi tutt'ora in atto. Itinerario a piedi dal Lago di Calaita a San Martino di Castrozza, di lunghezza 17,8km e 416m di dislivello in salita. Il percorso per la maggior parte è pianeggiante, la salita principale da affrontare è al pomeriggio partendo da San Martino di Castrozza verso gli affioramenti della Formazione a Bellerophon (a seconda della disponibilità di tempo il percorso potrà essere allungato con la salita a Malga Pala).

Il secondo giorno invece sarà incentrato sulla risorsa dell'acqua e la stretta correlazione con la geologia vista il giorno precedente. L'itinerario mattutino sarà svolto in Val Canali alla scoperta delle sorgenti, mentre il pomeriggio ci si trasferirà in Primiero sulle orme dell'alluvione del 1966, che in questo territorio lasciò profonde ferite. Lunghezza del percorso 13,8km con dislivello in salita di 248m. La salita principale verrà affrontata nel primo tratto di camminata alla mattina, mentre il resto del percorso è in discesa o in tratto pianeggiante.

Pernottamento e pranzo al sacco sono a carico del partecipante.

Il costo dell'escursione copre il noleggio del pullman e sarà soggetto a variazioni in base al numero dei partecipanti iscritti.

L'escursione sarà soggetta a modifiche o annullamento in caso di maltempo.

Equipaggiamento consigliato: Abbigliamento sportivo adatto ad escursioni in montagna, scarponi da montagna.

Iscrizione obbligatoria entro il 30/09/2017, costo 25 euro.

Per iscriversi contattare via email Marco Bonat, o telefono 3453206652

Numero massimo partecipanti: 45

Per ulteriori informazioni sul programma dell'escursione e sul percorso visitare la pagina: http://www.settimanaterra.org/node/2524