I tour virtuali nell’area protetta

I tour virtuali nell’area protetta

Nel sito del Parco è possibile esplorare virtualmente alcuni dei contesti naturalistici più interessanti e spettacolari dell’area protetta. È possibile scoprire, attraverso i panorami a 360° realizzati da Matteo Visintainer, le meraviglie del Parco! E i Sentieri su...
Il Gigaro, una particolare pianta della primavera

Il Gigaro, una particolare pianta della primavera

In questi giorni, strani e sospesi, i boschi, rinnovano in autonomia il loro ciclo biologico. È il periodo delle tipiche fioriture primaverili come quelle dell’anemone epatica, il farfaro, il fior di stecco, il bucaneve, fiori semplici da riconoscere la cui fisionomia è patrimonio comune.

I luoghi del cuore

I luoghi del cuore

Tutto il territorio del Parco presenta delle peculiarità. Vi sono ambienti e alcuni paesaggi, che per la loro bellezza e per l’importanza dei loro caratteri naturali o della loro storia assumono nell’immaginario collettivo dei significati particolari. Nel sito li...
Sattleria sophiae, ora è stata descritta anche la femmina

Sattleria sophiae, ora è stata descritta anche la femmina

Dopo quattro anni di ricerca è stata descritta la femmina di Sattleria sophiae (Timossi 2014), della cui specie erano noti, fino ad ora, solo i maschi. L’habitat, è ancora il luogo tipico degli esemplari descritti ed è l’altopiano roccioso della Pale di San Martino a un’altitudine di 2.500 metri, all’interno dell’area protetta del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino.