Il monitoraggio dell’aquila reale

Il monitoraggio dell’aquila reale

Nel biennio 2018/2019 l’Ente Parco ha realizzato uno specifico monitoraggio dell’aquila reale. L’attività consiste principalmente nel seguire le varie coppie che gravitano nel Parco e nelle aree limitrofe, individuando i siti di nidificazione e, grazie a questo, determinare i parametri demografici della popolazione.

Giornate della Biodiversità e dei Parchi

Giornate della Biodiversità e dei Parchi

Tutelare la salute umana conservando la biodiversità è, oggi più che mai, un obiettivo che tutte le nazioni devono perseguire.
A fine maggio cadono le ricorrenze della Giornata mondiale della Biodiversità e la Giornata europea dei Parchi: nate dal mondo delle aree protette e da chi si occupa di conservazione della natura, hanno l’obiettivo di diffondere la consapevolezza di quanto il contatto con natura sia essenziale per il genere umano e la sua salute.
Sta diventando sempre più evidente che conservare la natura e restaurare gli habitat danneggiati sono strumenti essenziali per preservare la nostra salute e il nostro benessere.
Se i Parchi sono stati istituiti per la conservazione delle risorse naturali, è importante ora evidenziare il loro valore anche nel connettere le persone con la natura: la biodiversità ed i servizi ecosistemici che questa fornisce sono essenziali per il nostro benessere.

2020: un aumento straordinario dei pollini

2020: un aumento straordinario dei pollini

Non è certo passata inosservata la quantità di pollini in circolazione in questi giorni.
Quel pulviscolo giallo e onnipresente ha impressionato molti, depositato in gran quantità sui balconi, ben visibile sui cristalli delle autovetture o raccolto in rivoli durante i pochi piovaschi di questa particolare primavera.

Birdwatching casalingo

Birdwatching casalingo

In queste giornate, in cui dobbiamo rimanere forzatamente a casa, possiamo prenderci un pò di tempo per porre attenzione a quello che ci circonda e che raramente, per quella frenesia insita nelle nostre vite, ci è consentito fare.
Dalla finestra, per chi dispone di un piccolo giardino o di una siepe, è possibile avvistare in questo periodo molte specie di uccelli che, dal mese di marzo, si stanno organizzando per riprodursi.