Vai al contenuto Vai al menu Vai al menu delle pagine Vai al menu di sezione
Dolomiti Unesco World Natural Hertage
Home » Visita » Proposte per vivere il… » Biblioteca » Le raccolte presso Villa Welsperg, la Casa del Parco
 

Le raccolte presso Villa Welsperg, la Casa del Parco

Presso il complesso di Villa Welsperg è presente un laboratorio didattico, dotato di microscopi per la classificazione dei macroinvertebrati, presenti nelle zone umide.


Nella cosidetta “Fisioteca” (dal greco “physis” = natura; e “theke” - “teca” = collezione) vi sono:

  • una Xiloteca: collezione di legni di quasi tutti gli alberi che vivono in Trentino. Ciascun “libro” descrive una specie arborea, realizzato e scolpito nel suo legno col dorso coperto dalla corteccia;
  • una Fruticoteca: è una collezione di arbusti; in essa sono raccolti e classificati campioni vegetali delle specie che vivono nel Parco;
  • una Litoteca: è una raccolta di “libri” che sono tagliati e scolpiti a mano a partire da rocce raccolte nel Parco. La “copertina” anteriore di ciascun libro è stata lucidata, il dorso è levigato, mentre la “copertina” posteriore è grezza per mostrare i diversi aspetti della roccia;
  • una Lichenoteca: è una raccolta dei licheni del Parco. Recenti studi all'interno del Parco, hanno portato alla stesura di una check-list con oltre 530 specie, 29 delle quali incluse nella lista rossa dei licheni d'Italia perché ritenute a rischi di estinzione, rare o semplicemente vulnerabili;
  • una Pteroteca: è una variopinta collezione di penne e piume appartenenti alle specie di uccelli nidificanti nel Parco. È accompagnata da un volume introduttivo in cui si illustra la differenza morfologica e funzionale delle varie penne e spiegata la terminologia scientifica;
  • una Sementoteca: è una raccolta di semi selezionati delle piante provenienti dall'Orto Custode adiacente al Tabià di Villa Welsperg. I semi sono a disposizione su richiesta.