Vai al contenuto Vai al menu Vai al menu delle pagine Vai al menu di sezione
Dolomiti Unesco World Natural Hertage
Home » Scuola » Info tecniche e costi
 

Info tecniche e costi

INFORMAZIONI IMPORTANTI PER INSEGNANTI, ALUNNI E GENITORI

VISITE DI 1 GIORNATA

· Il pagamento (costo 9 € a persona) va effettuato prima dell'arrivo tramite bonifico bancario o vaglia postale; senza tale versamento non viene confermata la prenotazione dell'attività e della data richiesta. Il Parco emette nota di addebito e quietanza di pagamento. Spese bancarie relative ai versamenti sono a carico della scuola.
· Gratuità: 1 ogni 18 paganti

SOGGIORNI

I gruppi sono ospitati in alberghi da 2 o 3 stelle
Costi:
2 giorni Euro 87,00 a pers.
3 giorni Euro 136,00 a pers.
4 giorni Euro 196,00 a pers.
5 giorni Euro 250,00 a pers.

ATTENZIONE!
· La scelta degli itinerari didattici Sportiva-mente Parco e Custosdi-amo il Parco comporta un costo aggiuntivo a persona di 10 € come contributo spese.
· La scelta del soggiorno di 2 giorni in collaborazione col MUSE comporta un costo aggiuntivo a persona di 6 € per l'ingresso e la visita guidata al MUSE.
· La scelta del soggiorno di 3 giorni in collaborazione col MUSE con opzione GEOTRAIL, comporta un costo aggiuntivo a persona di 12 € (ingresso, visita guidata e escursione guidata).
· Le quote indicate valgono per gruppi di almeno 18 persone e comprendono vitto (pasti in albergo o al sacco a seconda del programma didattico scelto), alloggio, accompagnamenti ed eventuali ingressi ai Centri Visitatori. La sistemazione è in camere multiple per gli alunni e in camere doppie per gli insegnanti (per coppie di genere diverso viene garantita la camera singola). Camere singole extra sono soggette a richiesta e il relativo supplemento verrà comunicato alla prenotazione. Per gruppi inferiori a 18 persone c'è un aumento del 10%. Spese bancarie relative ai versamenti sono a carico della scuola.
· L'organizzazione delle attività, l'avvio del programma didattico e i servizi offerti dal Parco iniziano dall'arrivo del gruppo all'albergo assegnato (o, se previsto, a un Centro Visitatori). L'eventuale trasferimento dalle stazioni ferroviarie o autostazioni dei gruppi giunti coi mezzi pubblici sono a cura e a carico dei partecipanti.
· Gratuità alberghiera: 1 ogni 23 paganti. Per i gruppi che conservano il bus a seguito, è prevista la gratuità alberghiera per l'autista.
· Modalità di prenotazione e pagamento: la prenotazione viene considerata effettiva solo a seguito dell'invio al Parco dei moduli forniti dallo stesso o scaricabili dal sito web (da inviare al fax n. 0439-762419 o via mail a ) debitamente compilati e a versamento avvenuto di un acconto del 30% dell'importo totale;
senza tale versamento non viene confermata la prenotazione dell'attività e delle relative date richieste. Il saldo va versato al termine dell'attività.
· Cancellazioni e disdette di prenotazione.
- fino a 30 giorni prima dell'inizio del soggiorno: pagamento del 10%;
- fino a 21 giorni prima dell'inizio del soggiorno: pagamento del 25%;
- fino a 11 giorni prima dell'inizio del soggiorno: pagamento del 50%;
- fino a 3 giorni prima dell'inizio del soggiorno: pagamento del 75%;
- meno di 3 giorni prima dell'inizio del soggiorno: pagamento del 100%;
· L'equipaggiamento richiesto ad alunni ed insegnanti è quello di montagna: le escursioni sono sopra i 1000 m slm, la pioggia è probabile così come forti sbalzi termici e la neve ad aprile e maggio non è un'eccezione; dunque è necessario avere scarponcini, giacca a vento, maglioni o pile pesanti, berretto, calzini pesanti, zaino, vari ricambi, ombrellino, poncho o mantella. Gli operatori del Parco non si assumono la responsabilità
di accompagnare alunni o insegnanti non equipaggiati secondo le indicazioni fornite. Per ragioni di sicurezza e nel rispetto della normativa sulla responsabilità degli operatori accompagnatori, i partecipanti non adeguatamente attrezzati non parteciperanno quindi alle uscite previste.
· Nei soggiorni di 3, 4 e 5 giorni è inclusa, ma facoltativa, un'uscita serale di circa un'ora e mezza per scoprire l'ambiente naturale di notte. Sarà tuttavia il personale del Parco a valutare se l'interesse e la disciplina dimostrata dai ragazzi, la collaborazione dei docenti e le condizioni meteorologiche consentano di svolgere questa delicata attività.
· In caso di maltempo le attività previste dai programmi sono per lo più all'esterno e contemplano escursioni, laboratori, osservazioni sul campo: in caso di leggera pioggia le attività si svolgono come previsto (necessario buon equipaggiamento!) ma in caso di deciso maltempo vi saranno variazioni di programma con attività didattiche alternative.
· Le attività vengono svolte in zone dove non vi è copertura di rete per i cellulari quindi la comunicazione con le famiglie risulta impossibile durante le attività didattiche.
· Come raggiungerci in base all'area di soggiorno scelta:
- per le visite e i soggiorni in Primiero, Val Canali e San Martino di Castrozza percorrere la Valsugana (dall'Autostrada A22 Modena-Brennero uscita a Trento direzione Padova lungo la SS n.47 della Valsugana; poi SS n.50 direzione Fonzaso e Primiero; poi SP n.347 di Passo Cereda e dopo 3 Km, imboccare la Val Canali)
- per le visite di 1 giornata nella zona di Paneveggio, Bellamonte, Passo Valles e Passo Rolle, da Egna-Ora percorrere la Val di Fiemme (dalla Autostrada A22 Modena-Brennero uscita Egna-Ora per SS n.48 direzione Cavalese e Predazzo poi la SS n. 50 del Passo Rolle)