Vai al contenuto Vai al menu Vai al menu delle pagine Vai al menu di sezione
Dolomiti Unesco World Natural Hertage
Home » Scuola » Info tecniche e costi
 

Info tecniche e costi

INFORMAZIONI IMPORTANTI PER INSEGNANTI, ALUNNI E GENITORI

VISITE DI 1 GIORNATA

· Il pagamento (costo 9 € a persona) va effettuato prima dell'arrivo tramite bonifico bancario o vaglia postale; senza tale versamento non viene confermata la prenotazione dell'attività e della data richiesta. Il Parco emette nota di addebito e quietanza di pagamento. Spese bancarie relative ai versamenti sono a carico della scuola.
· Gratuità: 1 ogni 18 paganti

SOGGIORNI

· I gruppi sono ospitati in alberghi da 2 o 3 stelle e i costi dei soggiorni sono i seguenti:

· 2 giorni Euro 87 ,00 a pers.

· 3 giorni Euro 136,00 a pers.

· 4 giorni Euro 196,00 a pers.

· 5 giorni Euro 250,00 a pers.

Attenzione: alcuni pacchetti proposti prevedono un ulteriore contributo spese come di seguito specificato:

proposta di soggiorno con visita al MUSE (nuovo Museo delle Scienze di Trento): + € 6,00 a persona (costo ticket entrata museo con visita guidata)

proposta di soggiorno con visita MUSE (nuovo Museo delle Scienze di Trento) ed escursione su Geotrail (con guide Museo Predazzo): + € 12,00 a persona (costo ticket entrata Museo con visita guidata + escursione guidata su Geotrail)

proposta “Custodi-amo la Terra”: + € 10,00 a persona per fornitura di kit didattico

proposta di attività sportiva con Guide Alpine per l'attività di arrampicata: + € 10,00 a persona

· Tassa di soggiorno La Provincia di Trento ha introdotto la tassa di soggiorno per le persone dai 14 anni compiuti di 2 € a persona/a notte per la Val di Fiemme e di 1 € a persona/a notte per il Primiero.

· Le quote indicate valgono per gruppi di almeno 18 persone e comprendono vitto (pasti in albergo o al sacco a seconda del programma scelto), alloggio, accompagnamenti e trasporti interni se previsti dal programma. La sistemazione è in camere multiple per gli alunni e in camere doppie per gli insegnanti (per coppie di genere diverso viene garantita la camera singola). Camere singole extra sono soggette a richiesta e il relativo supplemento verrà comunicato alla prenotazione. Per gruppi inferiori a 18 persone c'è un aumento del 10%. Spese bancarie relative ai versamenti delle quote sono a carico della scuola.

· L'organizzazione delle attività, l'avvio del programma didattico e i servizi offerti dal Parco iniziano dall'arrivo del gruppo all'albergo assegnato (o, se previsto, da un Centro visitatori). L'eventuale trasferimento dalle stazioni ferroviarie o autostazioni da parte dei gruppi giunti coi mezzi pubblici sono a cura e a carico dei partecipanti.

· Gratuità alberghiera: 1 ogni 23 persone paganti. Per i gruppi che nei soggiorni conservano il bus al seguito, è prevista la gratuità alberghiera per l'autista.

· Modalità di prenotazione e pagamento: la prenotazione viene considerata effettiva solo a seguito dell'invio al Parco dei moduli forniti dallo stesso o scaricabili dal sito web (da inviare al fax n. 0439-7624190439-762419 o via mail a ) debitamente compilati e a versamento avvenuto di un acconto del 30% dell'importo totale; senza tale versamento non viene confermata la prenotazione dell'attività e le relative date richieste. Il saldo va versato al termine dell'attività.

Penali per cancellazioni e disdette di prenotazione totali o parziali del gruppo.

Per disdette fino a 30 giorni prima: pagamento del 10% della quota relativa prevista; fino a 21 giorni prima: del 25%; fino a 11 giorni prima: del 50%; fino a 3 giorni prima: del 75%; pagamento del 100% dell'importo previsto se la disdetta avviene con meno di 3 giorni di anticipo.

In caso di aumento significativo del numero di partecipanti o di raddoppio del gruppo comunicato successivamente alla prenotazione, per ovvi motivi organizzativi logistici potrà rendersi necessario lo smistamento dei gruppi in due diverse strutture alberghiere.

Attenzione! Eventuali danni arrecati alle attrezzature di laboratorio del Parco e alle strutture ricettive dovranno essere risarciti: gli addetti preposti si riservano di effettuare i dovuti controlli entro il termine del soggiorno.

· L'equipaggiamento richiesto ad alunni ed insegnanti è quello di montagna: le escursioni sono sopra i 1000 m slm, la pioggia è probabile e forti sbalzi termici e neve ad aprile e maggio non sono un'eccezione; dunque è necessario avere scarponcini, giacca a vento, maglioni o pile pesanti, berretto, calzini pesanti, zaino, vari ricambi, ombrellino, poncho o mantella. Gli operatori del Parco non si assumono la responsabilità di accompagnare alunni o insegnanti non equipaggiati secondo le indicazioni fornite. Per ragioni di sicurezza e nel rispetto della normativa sulla responsabilità degli operatori accompagnatori, i partecipanti non adeguatamente attrezzati non parteciperanno quindi alle uscite previste.

· Solo nei soggiorni di 3, 4 e 5 giorni è inclusa, ma facoltativa, un'uscita serale di circa un'ora e mezza per scoprire l'ambiente naturale di notte. Sarà tuttavia il personale del Parco a valutare se l'interesse e la disciplina dimostrata dai ragazzi, la collaborazione dei docenti e le condizioni meteorologiche consentano di svolgere questa delicata attività.

· In caso di maltempo le attività previste dai programmi sono per lo più all'esterno e contemplano escursioni, laboratori, osservazioni sul campo: in caso di leggera pioggia le attività si svolgono come previsto (necessario buon equipaggiamento!) ma in caso di deciso maltempo vi saranno variazioni di programma con attività didattiche alternative.

· Le attività vengono svolte in zone dove non vi è copertura di rete per i cellulari quindi la comunicazione con le famiglie risulta impossibile durante le attività didattiche.

· Come raggiungerci in base all'area di soggiorno scelta:

- per i soggiorni in Primiero, Val Canali e San Martino di Castrozza percorrere la Valsugana (dall'Autostrada A22 Modena-Brennero uscita a Trento direzione Padova lungo la SS n.47 della Valsugana; poi SS n.50 direzione Fonzaso e Primiero; poi SP n.347 di Passo Cereda e dopo 3 Km, imboccare la Val Canali)

- per soggiorni nella zona di Paneveggio, Bellamonte, Passo Valles e Passo Rolle, da Egna-Ora percorrere la Val di Fiemme (dalla Autostrada A22 Modena-Brennero uscita Egna-Ora per SS n.48 direzione Cavalese e Predazzo poi la SS n. 50 del Passo Rolle)

You'll need Skype CreditFree via Skype