Vai al contenuto Vai al menu Vai al menu delle pagine Vai al menu di sezione
Dolomiti Unesco World Natural Hertage
Home » Biodiversità » Progetto biodiversità Val Canali
 

Progetto biodiversità Val Canali

Obbiettivi e Azioni condivise per uno sviluppo sostenibile

La Val Canali è uno degli ambienti più significativi e rappresentativi del Primiero e comprende ancor oggi elementi di alto pregio ambientale e paesaggistico, grazie anche all'oculatezza con la quale questi beni sono stati gestiti e preservati.

Consapevoli della ricchezza che questo rappresenta, il Parco di Paneveggio ed il Comune di Tonadico si sono impegnati nella definizione di un progetto condiviso, candidando la Valle a laboratorio di sostenibilità e sussidiarietà con il coinvolgimento diretto anche degli operatori economici presenti in loco.

L'ambizioso progetto prevede varie fasi e interventi, dal mantenimento e implementazione delle pratiche agricole tradizionali all'attivazione di proposte turistiche e sportive compatibili e sostenibili, dall'incentivazione della mobilità alternativa alla realizzazione di percorsi tematici.

Il Progetto, avviato dall'Ente Parco Paneveggio Pale di San Martino, è rivolto al mantenimento della massima biodiversità, intesa nel suo significato più ampio, attraverso la definizione di un accurato piano di gestione dei prati e adottando un preciso protocollo di coltivazione con gli allevatori e agricoltori.

Per la biodiversità coltivata, sarà proposto un campo custode non solo di sementi ma anche di saperi e per la biodiversità allevata, la reintroduzione della pecora di razza Lamon, ormai a rischio d'estinzione.

Campo custode
Valorizzare le specificità locali riproponendo colture e pratiche agricole tradizionali.
Il gregge di razza lamon
Cenni storici L'allevamento della pecora nelle valli di Primiero e Vanoi ha origine antiche. In passato quasi tutti i contadini avevano alcuni…
Artemide
Un percorso pedonale (dalla Villa al Laghetto Welsperg senza barriere) naturalistico - tematico è stato realizzato intorno a Villa Welspeg, in Val Canali.
Il laghetto nel passato
All'interno del progetto Biodiversità in Val Canali, avviato dal Parco Naturale, si inserisce anche la riqualificazione del Laghetto Welsperg